Honor V30 è UFFICIALE con anche il 5G

di Claudio Stoduto 0

Honor V30

Dopo averli attesi a lungo, ecco che finalmente vengono presentati i nuovi Honor V30 e V30 Pro nelle rispettive colorazioni e con molto da dire nei confronti della concorrenza ma anche sul futuro di Huawei/ Honor.

Partiamo dalla conferma. Sono due modelli distinti, il nuovo Honor V30 ed Honor 30 Pro che differiranno per alcuni dettagli tecnici a favore ovviamente del modello più grande (il Pro). Questa volta però con quel termine non vogliamo fare riferimento ad una diagonale del display differente poiché abbiamo visto come effettivamente siano stati lanciati due modelli identici a livello dimensionale. Entrambi quindi condividono il display da ben 6,57 pollici di tipo Full View con una risoluzione Full HD+ e 400 ppi. Il rapporto fra la scocca e lo schermo raggiunge il 91,46% il che li rende due prodotti veramente super ottimizzati da questo punto di vista. Stesse dimensioni pari a 162,7×75,8×8,9mm per 213 grammi di peso.

Honor V30 display

Ok le differenze consistono nell’utilizzo per la variante standard del processore Kirin 990 ed un modem 5G Balong 5000 dual mode che abbiamo già visto su alcuni modelli di Huawei in commercio oggi. Mentre la versione Pro monterà il nuovo Kirin 990 sviluppato appositamente con un chip 5G integrato e dual NPU. La differenza di performance dovrebbe essere netta a favore del modello Pro, ma ci riserviamo questo giudizio in fase di prova del prodotto. Cambia anche la RAM a disposizione che parte da 6 fino a8 GB nel modello base per salire invece fino a 8 GB e basta nel modello Pro. Stesso discorso per la memoria interna con i tagli da 128 e 128 o 256 GB. Nessuna differenza invece sulla batteria da 4100 mAh che dovrebbe garantire una bella resa finale e che supporterà la ricarica inversa a 7,5 W, la ricarica rapida wireless fino a 27 W e la ricarica rapida via cavo fino a 40 W (giusto per non farsi mancare niente).

Honor V30 dettaglioA livello fotografico troviamo una composizione sul modello standard con un sensore principale Sony IMX 600 da ben 40 megapixel dotato di apertura focale pari a f/1.8 più uno grandangolare da 8 megapixel ed apertura f/2.4 con stabilizzazione OIS ed un obbiettivo tele da 8 megapixel con apertura sempre da f/2.4. Il modello Pro invece aggiunge un quarto sensore grandangolare da ben 109° cine-lens con apertura f/2.2, un supporto al dual OIS ed uno zoom ottico 3x. Anteriormente invece avremo la medesima dotazione con una camera da 32 megapixel principale ed una secondaria da 8 megapixel con un angolo di visione di 105°.

Stilisticamente possiamo dire che Honor ha tentato qualche cosa di leggermente diverso rispetto alle ultime linee. È stato fatto un giusto mix secondo noi di quelli che sono alcuni dei layout che abbiamo visto nel corso di questi mesi e che hanno portato al successo vari prodotti, ma non solo. Interessante la scelta di creare un modulo fotografico stilisticamente simile a quello di Apple che, potrà piacere o meno, sta facendo scuola un po’ a tutti.

Honor V30 prezzi

Parliamo infine di prezzi. Si parte da circa 430 euro per il modello Honor V30 da 6 GB di RAM e 128 GB di storage interno. Si sale a 480 euro per il modello con 8 GB di RAM. Mentre si parte da 500 euro circa per il modello Pro con la dotazione da 8 GB di RAM e 128 GB di spazio mentre se volete il taglio da 256 GB dovrete sborsare 550 euro circa. Le colorazioni disponibili saranno tre con il classico bllu Honor, una tradizionale nera ed infine un colore particolare che abbiamo visto per primo sul P3o Pro di Huawei.

Attendiamo ora la presentazione europea per poterlo toccare con mano e constatarne tutti i pregi ed i difetti.

 

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.