PinePhone BraveHeart Linux: Android e iOS hanno un concorrente

di Nikolas Pitzolu 0

Se non vi piace ne iOS ne Android, potete provare lo smartphone PinePhone BraveHeart che al suo interno non contiene alcun sistema operativo ma si potrà installare almeno Linux.

Al prezzo di 150 dollari l’azienda Pine64 vi fornisce uno smartphone base, nudo e crudo: nessun sistema operativo preinstallato all’avvio, nessun brand, nessun App store ne Play Store. Solo un Bootloader completamente sbloccato e libero arbitrio agli sviluppatori nel creare ed adattare qualsivoglia software, chiaramente in forma legale e rispettosa dei termini Open Source.

A questo riguardo, l’azienda afferma che per ora il progetto è indirizzato ad un determinato pubblico, per lo più sviluppatori che intendono creare una community e lavorare assieme ad una versione di Linux adatta ai prodotti touch di questo tipo. La parola d’ordine è, come già detto, Open Source che è a sua volta racchiusa dal Modding con l’augurio di creare un progetto alla stregua delle Custom Rom per Android che sono seguite da un team piuttosto che da un’azienda.

E le caratteristiche tecniche? Pine64 non ci regala mica qualcosa, esse sono basilari, molto basilari.

Un display IPS LCD da circa 6 pollici in risoluzione HD+, un SoC Allwinner a 64 Bit quad core, 2 GB di memoria RAM e 16 GB di memoria interna con il supporto alle Micro SD fino a 2 TB per poter espanderne l’utilizzo. La batteria da 3000 mAh è removibile dalla parte posteriore e la fotocamera principale (singola) è da 5 MPX e anteriore (singola) da 2 MPX. Presenti anche il Bluetooth, un pulsante fisico per accendere il WiFi (?) e il sempre apprezzato Jack Audio.

Insomma, attualmente consegnarlo in queste condizioni implica che dall’altra parte ci sia qualcuno che sa quello che deve fare. Non ci meraviglieremmo se da qui a breve lo smartphone avesse già il supporto ad una pagina XDA.

Il dispositivo verrà consegnato tra dicembre e gennaio 2020 (proprio in questi giorni)  e l’azienda ha affermato che a marzo verrà completato il sistema operativo e verrà messo a disposizione per i PinePhone già esistenti e preinstallato sugli smartphone che da quel momento verranno venduti.

Se volete altre informazioni o desiderate acquistarlo potete visitare il sito ufficiale cliccando qui.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.