Redmi K30 Mi 10T: ecco le foto reali, non è come ci si aspetta!

di Nikolas Pitzolu 0

Redmi K30 arriverà a brevissimo e Xiaomi lo presenterà come successore di Redmi K20, ma non è tutto rose e fiori come ci si aspetta.

Abbiamo parlato a più riprese del prossimo Redmi K30, smartphone realizzato dalla controllata Redmi by Xiaomi che con il precedente K20 ha realizzato sicuramente un dispositivo dal rapporto qualità/prezzo aggressivo. Redmi K30 verrà presentato in Europa il prossimo anno come Xiaomi Mi 10T e ne seguiranno anche le relative versioni Pro, ovvero quelle dotate di un boost prestazionale garantito dal SoC top di gamma di turno che ovviamente sarà lo Snapdragon 865.

Dalle foto “rubate” e dai dettagli emersi in precedenza, siamo stati colpiti dalla scelta differente che Redmi vorrebbe compiere. Siamo abituati a pensare che il successore di uno smartphone prenda le tecnologie già utilizzate e le migliori ma evidentemente questa volta non sarà proprio così.

Non è che il Redmi K30 non sia più avanzato di K20, semplicemente lo è in maniera diversa! Ad esempio ci sono due dettagli che non faranno felici chi vuole un device “tecnologico”. Redmi K20 ha un sensore delle impronte digitali sotto al display, ora sappiamo che Redmi K30 lo avrà di tipo classico e posto sulla cornice laterale destra.

K20 ha un display nella quale non vi è alcun “disturbo”, non c’è nessun sensore o fotocamera del caso. K30 invece avrà una dual camera affogata nel display, simil Galaxy S10 Plus per intenderci.

Passando al posteriore, l’immagine ufficiale che viene mostrata oggi mostra una quad camera disposta in verticale: ci sarà una fotocamera standard, una con Zoom ottico, una che garantirà un grandangolo e una dotata di sensore ToF per determinare nel dettaglio la profondità della scena rispetto al modulo fotografico.

Il design è strettamente personale, può piacere o non piacere ma K30 è davvero diverso da K20, anche per le sue caratteristiche estetiche che già dall’immagine posteriore ufficiale emergono.

Sia nella versione Redmi K30 che in Redmi K30 Pro avremo a disposizione un modulo 5G, in modo tale da sdoganare il fatto sia solo su terminale top di gamma. Se fate attenzione, potete vederne il logo appena sotto il flash.

Il 10 dicembre ci sarà la presentazione ufficiale, siamo curiosi di capire quale altre novità si celano dietro ad un ottimo brand che sta producendo ottimi smartphone, in attesa ovviamente delle controparti Europee.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.