Xiaomi Mi Mix 4: ecco perché non uscirà nel 2019 (ma nel 2020)

di Nikolas Pitzolu 0

Xiaomi Mi Mix 4 non è ancora arrivo e non arriverà nel 2019, tutti i rumors sono stati disinnescati da Xiaomi stessa, ecco perché.

Lo smartphone bezel-less per eccellenza, nella sua quarta generazione, non arriverà nel 2019. Ed è inutile sperarci, questi 20 giorni che mancano ala fine dell’anno non riserveranno alcuna sorpresa a riguardo. I rumors ne avevano parlato, lo avevano anche “pizzicato” in qualche foto di qualità nemmeno sufficiente per riconoscerlo ma, purtroppo, scordatevi quel modello perché il Mi Mix 4 sarà leggermente ridisegnato e diverso e ora vi spieghiamo cosa sta succedendo.

Come ogni anno (ad eccezione delle varianti s) lo smartphone Mi Mix by Xiaomi è sempre arrivato verso la fine dell’anno e così doveva essere inizialmente anche per Mi Mix 4.

Doveva, infatti! Secondo un report che evidenziano fonti molto vicine alla società cinese, la stessa avrebbe deciso di cambiare la roadmap per modificare leggermente il design del dispositivo per aggiungere una funzione che lo eleggerebbe primo smartphone al mondo a portarla sul mercato. Quale? La fotocamera frontale al di sotto del display, completamente trasparente!

Sempre le stessi fonti affermano che la società fosse combattuta fino all’ultimo riguardo l’utilizzo di tale tecnologia, chiaramente considerata ancora non all’altezza. Invece, con l’aiuto del suo partner che ha prodotto le prime unità delle fotocamere che funzionano correttamente sotto al display, ha deciso di ritoccare il design esterno (ma sopratutto interno) dello smartphone per ospitare questo nuovo tipo di sensore e portarlo nel mercato che conta.

E’ vero, non sarà il 2019 l’anno di uscita ma l’evento si sposterà a brevissimo, andando a rendere più saporito il CES di Las Vegas che prenderà il via proprio a gennaio, dal 7, per terminare il 10 dello stesso mese.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, Mi Mix 4 dovrebbe solo essere presentato al CES per poi arrivare a marzo. Questo tempo per poter dare modo a Qualcomm di poter produrre i SoC Snapdragon 865 e renderli disponibili agli OEM interessati, Xiaomi in prima fila ovviamente.

Modem 5G ovviamente presente e fotocamera formata da 4 sensori che saranno i classici: Lente standard da 108 MegaPixel, lente Zoom ottico, lente grandangolare e lente per poter scattare foto con l’esatta rilevazione della profondità.

Insomma, questo è quanto. Al CES di Las Vegas avremo modo di conoscere anche altri smartphone e molti altri brand che ne porteranno di nuovi ma la serie Mi Mix è davvero seguita da anni ed è diventata iconica per tutto ciò che ha portato e sdoganato nel tempo.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.