Samsung Galaxy Z Flip è ora ufficiale, ecco specifiche e prezzi

di Luca Ansevini 0

Galaxy Z Flip

Samsung Galaxy Z Flip è ora finalmente realtà. Dopo il tantissimo materiale emerso in rete nei giorni scorsi, di fatto svelato già con largo anticipo il prodotto, possiamo finalmente uno sguardo più da vicino al secondo pieghevole di Samsung mostrato all’evento Unpacked 2020.

L’evento conferma sostanzialmente tutti i rumors emersi in queste settimane di avvicinamento all’evento Unpacked 2020, fornendo però poche informazioni circa le specifiche tecniche del prodotto ma focalizzandosi prevalentemente sull’esperienza d’uso offerta da questo nuovo dispositivo.

Samsung cambia rotta proponendo uno smartphone a conchiglia già riportati alle luci della ribalta dall’attesissimo Motorola Razr e lo fa con un telefono decisamente sobrio dal punto di vista del design. Oltre alla fotocamera, la parte esterna dello chassis ospita anche un piccolo display che vi segnalerà orario, notifiche e vi aiuterà anche a scattare i vostri selfie mostrando un’anteprima dell’inquadratura.

Una volta aperta questo Samsung Galazy Z Flip mostra un fantastico display Infinity Flex Display da ben 6,7 pollici, con risolsuzione Full HD ed un rapporto d’aspetto pari a ben 22:9. Il display può essere aperto fino a formare un’angolo di 180 gradi ma può essere aperto anche in due posizioni intermedie abilitando la Flex Mode della One UI 2.0, che ci consente di avere un display ripartito in due macroaree pensate per massimizzare la fruizione delle nostre applicazioni preferite separando i comandi dalla schermata principale. Forti dell’esperienza di Galaxy Fold, Samsung ha ripensato e migliorato il meccanismo di apertura che può sopportare fino a 200.000 ed offrire al contempo una protezione totale contro l’introduzione di polvere e detriti.

L’azienda non ha svelato le specifiche tecniche in fase di presentazione tuttavia, grazie al comunicato giunto in redazione, possiamo raccontarvi tutto sulle specifiche:

  • Sistema Operativo: Android 10 con One UI 2.o
  • SoC: Qualcomm Snapdragon 855+ (7 nm)
  • Schermo: Dynamic AMOLED 6,7″ Always On, Infinity-O, Full HD+ (2.636 x 1.080 pixel)
  • Schermo secondario: 1,06″ (300 x 116 pixel), Super AMOLED con Always On, Gorilla Glass 6
  • RAM e archiviazione: 8 / 256 GB UFS 3.0 non espandibile, con supporto diretto a Samsung Cloud, Google Drive, MS OneDrive
  • Fotocamera posteriore:  sensore principale da 12 MP con dual pixel, apertura f/1.8, angolo di visione 78° + sensore secondario super-grandangolare da 12 MP f/2.2, 123°, flash, HDR 10+, quick start, stabilizzazione ottica
  • Fotocamera anteriore: da 10 MP dual pixel, f/2.4, 80°, con auto focus e controllo vocale
  • Video: UHD 4K 60 fps (sensore principale), UHD 4K 30 fps (sensore frontale), HDR10+
    • Formati video: MP4, M4V, 3GP, 3G2, WMV, AVI, MKV, WBEM
  • Batteria: 3.300 mAh con ricarica rapida a 15 W e Qi charging a 9 W
  • Connettività: Bluetooth 5.0, USB-C, NFC, Wi-Fi 6 (2,4 + 5 GHz), Wi-Fi direct, Mirrorlink, Smart View
  • Telefonia:
    • 2G (GPRS / EDGE): GSM850, GSM900, DCS1800, PCS1900
    • 3G (HSDPA+): B1 (2100), B2 (1900), B4 (AWS), B5 (850), B8 (900)
    • 4G (LTE): B1 (2100), B2 (1900), B3 (1800), B4 (AWS), B5 (850), B7 (2600), B8 (900), B12, B13, B14, B17 (700), B18, B19, B20 ( 800), B25, B26, B28 (700), B29, B30, B34, B38, B39, B40, B41, B46, B66, B71
  • Sicurezza: riconoscimento facciale, Knox 3.4.1, Cartella Sicura
  • Audio: speaker stereo AKG, Dolby Atmos, Spotify
    • Formati audio: MP3, M4A, 3GA, AAC, OGG, OGA, WAV, WMA, AMR, AWB, FLAC, MID, MIDI, XMF, MXMF, IMY, RTTTL, RTX, OTA, DFF, DSF, DSF, APE
  • Localizzazione: GPS, GLONASS, Beidou, Galileo
  • Dimensioni: Piegato: 87,4 x 73,6 x 15,4-17,3 mm, Aperto: 167,9 x 73,6 x 6,9-7,2 mm
  • Peso: 183 g

Galaxy Z Flip sarà disponibile nel mercato al prezzo di 1520€ e sarà preordinabile dal 14 febbraio. Tre saranno le versioni disponibili (nero, viola, gold), alle quali si aggiunge una Thom Browne Edition firmata dal noto stilista, della quale ancora non si conosce il prezzo di vendita.

Che ne pensate di questo nuovo Galazy Z Flip? Riuscirà finalmente a convincere critica e pubblico dopo il tonfo iniziale di Galaxy Fold?

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.