Ulefone Armor X7: l’indistruttibile da meno di 100€ – RECENSIONE

di Andrea Cervone 0

Oggi vi parliamo di Ulefone Armor X7, un dispositivo “rugged” pensato per tutti coloro che hanno bisogno di uno smartphone pronto a tutti gli scenari di utilizzo e resistentissimo. Un dispositivo che potrebbe diventare molto comodo durante la “fase 3”, anche grazie al suo costo davvero ridottissimo.

Design

Il design di Ulefone Armor X7 è senza dubbio un “design funzionale” a rendere resistente il dispositivo a qualsiasi tipo di situazione. Qui non parliamo semplicemente di certificazione IP68 (tra l’altro stampata con orgoglio nella cornice inferiore di Ulefone Armor X7) ma proprio di resistenza alle cadute, ai graffi, alle immersioni e qualsiasi altra situazione estrema. È proprio questo il valore aggiunto dei rugged phones, quindi non c’è da sorprendersi se su questo smartphone siano previste delle cornici particolarmente ampie e che dimensioni e pesi siano assolutamente esagerati.

Schermo

La prima buona notizia è che non c’è il notch. Ok? Bene. Lo schermo di Ulefone Armor X7 è un IPS LCD con rapporto di forma 16:9 e risoluzione 1280×720 pixel, con una densità di 294 ppi. Nulla di particolare in termini di definizione, contrasto e gamma cromatica, ma dobbiamo ammettere che questo schermo si fa guardare molto bene anche all’aperto e sotto la luce diretta del sole. Un particolare sicuramente interessante per un rugged. Per il resto non aspettatevi neri totali o immagini mozzafiato e immersive.

 

Hardware

Le prestazioni di questo dispositivo sono generalmente penalizzate da due aspetti: il primo riguarda il processore, un misero MediaTek Helio A20. Soluzione, questa, di fascia bassa per un brand già tristemente noto per non realizzare soluzioni particolarmente prestanti. Purtroppo però ci sono anche “soli” 2 GB di RAM a penalizzare il dispositivo, purtroppo condannato a sopravvivere con quasi 1 GB di RAM libera (il resto viene occupato dal sistema). Risultato? Lag e impuntamenti sono all’ordine del giorno, anche durante l’esecuzione di processi apparentemente leggeri come la navigazione web o l’utilizzo dei social media. Non si segnalano invece riscaldamenti, nemmeno durante l’utilizzo di giochi pesanti (che vengono eseguiti in modo miserabile, come potete immaginare). Sul fronte della memoria di archiviazione, Ulefone Armor X7 beneficia di un’archiviazione da 16 GB, espandibile tramite microSD. Positivi invece i sensori di sblocco che intanto esistono (cosa da non sottovalutare su questa fascia di prezzo e in questa categoria) ma che risultano abbastanza affidabili e veloci. Il riconoscimento dell’impronta è quello che mette più tranquillità, ma anche il più lento; il riconoscimento del volto risulta invece più veloce ma poco sicuro.

Audio

Il comparto audio di Ulefone Armor X7 viene affidato ad uno speaker mono posizionato sul retro del dispositivo e penalizzato, nel volume, dall’ormai accertato “design funzionale”. Risultando ricoperto da una scocca particolarmente spessa e probabilmente sottoposto anche ad un trattamento idrorepellente, lo speaker non riesce ad emettere un audio chiaro e cristallino. Se vorrete avrete comunque a disposizione l’ingresso per le cuffie per ascoltare al meglio la vostra musica.

Connettività

E parlando di porte e di ingressi, oltre al jack da 3.5mm troviamo anche l’ingresso microUSB (sigh!) per la ricarica dello smartphone. Entrambe queste porte sono protette da un’apposita chiusura ermetica per evitare l’ingresso di acqua e polvere. Tali chiusure risultano particolarmente rigide, tanto da obbligare Ulefone ad includere un apposito tool per sollevare la gomma in caso di necessità. Dal punto di vista della connettività senza fili troviamo invece buone sorprese: WiFi dual-band, NFC, Bluetooth 5.0, GPS/Glonass/Galileo e compatibilità con il 4G. Eccezion fatta per il 5G – che tutt’oggi è assente ancora su alcuni top di gamma – la connettività di Ulefone Armor X7 è semplicemente incredibile per la tipologia di prodotto e per la fascia di riferimento.

Software

Ulefone Armor X7, non si sa bene il perché, ma prova in tutti i modi ad essere un pixel. Infatti il software realizzato da Ulefone riprende in tutto e per tutte le grafiche e le funzionalità degli smartphone Google. Ci sono addirittura le medesime gesture dei Pixel, ma purtroppo tendono a far completamente bloccare il dispositivo nel giro di pochi istanti. Peccato. Per il resto c’è Android 10 personalizzato solo in piccolissima parte da Ulefone con l’aggiunta di alcuni tool utili e qualche Google app preinstallata.

Fotocamera

Per Ulefone Armor X7 c’è una sola fotocamera da 13 megaxpiel con ottica f/2.2 sul retro, la stabilizzazione è solo elettronica e i video arrivano a 1080p. L’autofocus non è rapidissimo ma risulta abbastanza preciso, lo zoom digitale non fa miracoli e l’HDR pare non intervenire quasi per nulla (come d’altronde anche la modalità “ultrachiarezza” per foto definite e la modalità “notte” per scatti al buio). I risultati della posteriore sono comunque accettabili, ma a risultare imbarazzante è la selfie camera da 5 megapixel che scatta selfie con un bilanciamento cromatico tutto particolare e che vira sul rosso. Puro pattume.

Batteria

Ulefone ha equipaggiato il suo Armor X7 con una batteria da 4.000 mAh. Numeri importanti che si traducono in un’autonomia ben più che soddisfacente. Si arriva a fine giornata tranquillamente con un 20% di batteria residua, almeno durante le sessioni di utilizzo più “normali”. Stressando il device si chiude la giornata con il telefono pronto a spegnersi. Con 4.000 mAh, a voler essere pignoli, si poteva fare di meglio ma purtroppo abbiamo notato un consumo in standby leggermente più alto del previsto.

Prezzo e Conclusioni

Se siete interessati, potete acquistare l’Ulefone Armor X7 al minor prezzo possibile tramite Amazon. Al momento il dispositivo viene venduto a circa 95€ con spedizione immediata e gratuita verso l’Italia. Su queste cifre difficilmente riuscirete a trovare un altro rugged phone con questa qualità. Qualità che però, occorre specificarlo, non è estrema: questo smartphone ha dei limiti di prestazioni importantissimi, presenta una fotocamera mediocre e un software tutto ancora da ottimizzare. Insomma, spendendo meno di 100€ non potete sicuramente aspettarvi un grosso ritorno, ma Ulefone Armor X7 è comunque uno smartphone da considerare se cercate un dispositivo economico, magari anche solo un muletto, pronto a resistere a qualsiasi sfida.

6.8

Pensato bene, realizzato... benino. Ulefone Armor X7 è il rugged economico da cui non puoi pretendere troppo, ma si perde in un bicchier d'acqua non puntando, come avrebbe dovuto, un pochino di più sulle prestazioni. Peccato anche per la fotocamera che risulta altalenante nei risultati e spesso deludente. A queste cifre però è pur sempre difficile trovare prodotti sensibilmente migliori.

Design
6.0
60%
Schermo
7.0
70%
Hardware
4.5
45%
Connettività
7.5
75%
Audio
7.0
70%
Software
7.5
75%
Fotocamera
5.0
50%
Batteria
8.0
80%
Qualità/Prezzo
9.0
90%
Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.